Home icon Home»Home
pialegno home
PDF Stampa E-mail

Il gruppo PIALEGNO è presente sul mercato dell’imballo fin dal 1943. Impostosi da prima come attività familiare, nel 1982, con l’acquisizione di un’azienda situata in Boario Terme è entrato di diritto nell’industria del pallets.

La sua capacità produttiva è cresciuta velocemente grazie all’installazione di 2 linee automatiche (fornite dalla ditta Corali) che garantiscono l’assemblaggio di un minimo di 3.500 pallets al giorno.

Nel 1992, ha ottenuto l’OMOLOGAZIONE DELLE FERROVIE DELLO STATO per il PALLET EUR (OMOLOGAZIONE N° 43/92) e l’OMOLOGAZIONE DEL GRUPPO VCI per la produzione e la ricondizionatura dei PALLET CP1 ÷ CP9 (OMOLOGAZIONE N° 400).

Inoltre, al fine di rispondere alle esigenze della sua clientela, ha richiesto e ottenuto da ICILA (Istituto accreditato dal Sincert per il settore legno) la CERTIFICAZIONE DEL SISTEMA QUALITA’ secondo le norme ISO 9002, prima Azienda certificata in Italia nel settore.

In ottemperanza alle disposizioni della Legge Topfer è disponibile, qualora le quantità lo consentano, al recupero ed al riciclo dei pallets usati.

Dal 2005 la Pialegno s.r.l. dispone di impianto per trattamento termico HT da effettuare sugli imballaggi, in ottemperanza alle norme FAO e alle vigenti disposizioni fitosanitarie, con riconoscimento di conformità rilasciato dalla Regione Lombardia e l’autorizzazione all’uso del marchio FITOK.

L’azienda, che ha sede operativa a Boario Terme, è oggi composta da :

Stabilimento di produzione - Boario Terme 1. Dotata di un piazzale di mq. 10.000 con capannoni per mq. 3.400, dispone attualmente di due linee automatiche per la costruzione di pallet e di due modernissime linee per l’assemblaggio e la chiodatura dei pallet.

Stabilimento di produzione - Boario Terme 2. Situata a 200 m. dalla sede operativa, sotto un capannone di mq. 3.000 e su un’area di m2 30.000, dispone di sofisticati impianti per la produzione di elementi per pallet di modernissima concezione.

Stabilimento di produzione - Dezzo 1. Dispone di un piazzale di mq. 6.000 e di capannoni coperti. Vi è un impianto automatico per la prima lavorazione del legno e un impianto per l’assemblaggio di imballi di qualsiasi tipo.

 

Menu principale

Risorse